Excite

Depop, come funziona l'app per lo shopping più usata da Chiara Ferragni

È nata poco più di due anni fa, diventando un vero e proprio cult a livello internazionale, su cui è possibile acqusitare, tra gli altri, i capi del guardaroba personale di Chiara Ferragni. Stiamo parlando di Depop, l'app fondata da un imprenditore italiano che permette di comprare e vendere qualsiasi cosa online in brevissimo tempo e in sicurezza, diventata un punto di riferimento per le shopping and fashion addicted.
    Depop

Depop: il social network dello shopping

Depop è una vera e propria piazza virtuale per gli acquisti. La grafica e l'impostazione ricordano moltissimo quelli di Instagram, e proprio come su Instagram sono le foto ad essere protagoniste. L'unica differenza è che gli oggetti nelle foto sono in vendita, proprio come sui più noti eBay, Asos e Amazon. A metterli sul mercato sono i proprietari stessi, anche se in molti casi non si tratta di merce usata, ma semplicemente acquistata e mai utilizzata.

Come già accennato, Depop non è utilizzato solo da comuni mortali ma, come accade per tutti i social, anche da personaggi famosi icone della moda, tra cui la fashion blogger Chiara Ferragni. Proprio Chiara ogni giorno mette in vendita sul social network pezzi del suo infinito guardaroba, ovviamente gettonatissimi e acquistati sempre in pochi minuti dalle Depop addicted. Vip a parte, i profili di venditori validi e con merce degna delle migliori boutique sono davvero tantissimi.

    Depop

Come vendere e comprare su Depop

La prima cosa da fare è, ovviamente, scaricare l'app gratuita: sarà possibile iscriversi al social network inserendo le classiche mail e password, o collegandosi tramite Facebook. Attenzione: se avete un account Paypal – per utilizzare Depop nel pieno delle sue potenzialità è fondamentale - ricordate di registrarvi con la mail a cui è collegato: tutti i dati verranno sincronizzati al momento dell'iscrizione, in totale sicurezza, per permettervi di effettuare i vostri acquisti e le vendite in tranquillità. Una volta iscritti, Depop ci farà seguire automaticamente alcuni dei profili più gettonati. Anche in questo infatti Depop funziona come Twitter e Instagram: per guardare ed essere guardati, è necessario seguire e farsi seguire da più profili possibili.

Una volta che ci si è ambientati sul social network, si può iniziare a sperimentare un po' di shopping virtuale. Anche su Depop esistono gli hashtag: se, ad esempio, si cerca un paio di occhiali, digitando nel l'area esplora l'hashtag #occhiali avremo una panoramica globale di quello che c'è in vendita. Ogni articolo riporta il prezzo ed un eventuale costo di spedizione, imposto dal venditore.

Una volta adocchiato l'articolo desiderato, è necessario controllare che non sia stato venduto: la dicitura “venduto” è visibile in giallo sotto le immagini di tutti gli articoli non più disponibili. Se il pezzo è ancora in vendita, è sufficiente cliccare su compra. Se la vostra mail è correttamente collegata ad un account paypal, il pagamento partiràà automaticamente. Ricordate che Depop sottrae 1.20 euro al venditore, come garanzia di sicurezza della transazione per chi acquista e per chi vende. Se invece avete la fortuna di abitare vicino a chi vende il vostro oggetto del desiderio, potete selezionare la consegna a mano, evitando così il passaggio del pagamento online.

E se invece siete voi a dover vendere? Nessun problema: proprio come sugli altri social network, basta scattare una foto, caricarla con tutti i dati su prodotto e prezzo e pubblicarla. Ricordate che la foto deve essere il più attraente possibile: i filtri dell'app vi aiuteranno a migliorarla, ma è importante immortalare l'oggetto da vendere ben posizionato, con il giusto sfondo e la luce adeguata. Se lo scatto sarà efficace e l'articolo interessante, lo venderete in un baleno. Pronte a lanciarvi nel social shopping?

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017