Excite

Della Valle rilancia il marchio Elsa Schiaparelli e mostra a New York

  • infophoto - schiapparelli.com

Negli anni '50 era piena competizione tra Elsa Schiaparelli e Coco Chanel, due donne che hanno fatto la storia della moda, hanno dato le linee guida e avuto il coraggio di osare dopo gli anni bui delle Guerre Mondiali, offrendo alle signore dell'epoca, uno spiraglio di speranza e di pace per il futuro attraverso i loro abiti.

Gwyneth Paltrow a Roma per Tod's

Due nomi che poi, con l'inizio degli anni '80, sono stati dimenticati, reduci da tendenze che poco avevano a vedere con quell'allure sofisticato che, invece, loro non si scollavano di dosso neanche se le mode dettavano altro. A differenza della sua contemporanea, Elsa Schiaparelli, che si fece influenzare dalla corrente Surrealista e dallo stile di Poiret, Chanel era scollegata dalle tendenze e dalle mode del momento. Il marchio di Coco è stato ripreso e portato ad essere uno dei brand più amati ed imitati del mondo da Kark Lagerfeld, lo stilista tedesco che ne ha preso con successo le redini (dal 1983).

Elsa Schiaparelli, colei che inventò il rosa shocking, fu sicuramente una delle icone della moda del XX secolo, ma dopo la sua morte, nessuno ha saputo portare avanti il suo nome con il lustro del passato. L'impreditore del gruppo Tod's Della Valle, ha accettato questa sfida, acquisendo il marchio nel 2007. Il debutto vero e proprio è previsto a giugno con l'inaugurazione della Maison Schiaparelli, nello stesso indirizzo a Place Vendome dove aprì i battenti nel 1935. Per far conoscere a tutto il mondo, il nome della Schiaparelli, inoltre, inaugurata la mostra "Schiaparelli and Prada: Impossibile conversations", in apertura il 10 maggio al Metropolitan Museum di New York.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017