Excite

Consumi: le francesi non sono le più spendaccione

L'Istituto Francese della Moda ha passato al setaccio il mercato della moda femminile di vari Paesi europei traendone una cospicua serie di insegnamenti e informazioni. Primo punto: le donne francesi non sono le più spendaccione del Vecchio Continente. Mentre le tedesche spendono in media 602 euro all'anno per comprarsi dei vestiti, le francesi ne spendono solo 407. Di fatto si tratta solo di una media. Le giovani ragazze francesi infatti (quelle comprese tra i 15 e i 24 anni), spendono ogni anno 615 euro. Alla fine comunque le francesi si piazzano quinte assolute, e quindi dietro alle tedesche, ma anche alle italiane, alle britanniche e alle spagnole. Seconda valutazione: in Francia, la star del guardaroba è l'abito. "Anche se nel 2010 il mercato ha fatto registrare un leggerissimo calo, di un -0,2%, gli abiti hanno messo a segno un'incredibile progressione in valore del 27%", puntualizzano gli autori dello studio. Gli stessi ricercatori precisano anche come siano stati smerciati 114 milioni di magliette da donna nel 2010. Terza importante lezione: la diminuzione dei prezzi del 13% in 10 anni. Oltre a questi tre insegnamenti principali, lo studio offre una miniera di informazioni utili per comprendere le dinamiche del settore. In Francia, il mercato della moda Donna è stimato a 15 miliardi di euro e rappresenta la metà delle spese totali nell'abbigliamento, molto più avanti della moda Uomo, che pesa circa un terzo del totale, e di quella Bambino. Lo studio, condotto presso un campione di più di 1.500 donne europee, è stato chiamato “Les Femmes et la Mode, France, Europe 2011” (“Le Donne e la Moda, Francia, Europa 2011”, ndr.) ed è stato pubblicato questo giovedì 1° settembre.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017