Excite

Come vestirsi per un colloquio estivo senza sentirsi fuori luogo

Nonostante sia estate, sono tante le aziende che approfittano di questo periodo per ingaggiare nuove risorse da inserire nel proprio organico. Non è quindi difficile che, in una giornata di 40 gradi, veniate convocate per sostenere un colloquio di lavoro. Come in ogni momento dell'anno, anche in estate la prima impressione è fondamentale. Ecco alcuni consigli per curare il vostro aspetto in relazione alle temperature più miti, quando è più difficile incorrere in scivoloni, che mai come al primo incontro vanno evitati.

    YouTube

Attenzione alle “sudate da agitazione”

Potreste finalmente trovare il lavoro che tanto cercavate e avete l'ansia da prestazione: è più che normale quindi farsi prendere dall'emozione e iniziare a sudare. Niente panico: è sufficiente scegliere gli abiti giusti per non rischiare di entrare nell'ufficio del direttore con chiazze sospette sotto le ascelle e sulla schiena. Scegliete materiali leggerissimi e impalpabili ed evitate colori sgargianti o tinte come il grigio scuro, che in caso di sudorazione eccessiva metterebbero sicuramente in evidenza “la vostra emozione”. Scegliete piuttosto pantaloni in lino e una camicetta estremamente morbida, magari con balze al posto delle maniche, che non vi stringano sotto le braccia e non vi riducano in un lago di sudore.

Bando al nero

Ok, il nero è sempre perfetto, ma d'estate lo è solo dalle 7 in poi, soprattutto se per arrivare al luogo dell'appuntamento dovete affrontare il traffico cittadino e il sole incalzante. Optate per tinte chiare come il beige, il bianco, il panna, il grigio molto chiaro, ma anche il pesca o l'azzurro Tiffany. I colori chiari vi daranno un aspetto più armonioso: per fare le Miranda Priestly della situazione avete tutta la carriera davanti.

Sandali sì, ma con criterio

Vige la leggenda che a un colloquio non ci si presenti con le scarpe aperte sul davanti. Molti però dimenticano che non è una Chiesa ma un colloquio di lavoro, quindi è sufficiente scegliere il modello giusto. Una spuntata discreta, una zeppa che non sia di sughero, un sandalo basso che non lasci tutto il piede nudo, sono alcune vie di mezzo che possono risparmiarvi di indossare una decolleté in pieno agosto. Non dimenticate, poi, che l'importante è conoscere, almeno in maniera superficiale, il dress code di riferimento dell'azienda: vi aiuterà a stabilire il giusto livello di prudenza.

Attenzione all'aria condizionata

Proprio perché è estate, il gelo negli uffici è sempre in agguato. Se uscite di casa sbracciate, non dimenticate che al chiuso ci sarà sicuramente l'aria condizionata, con ogni probabilità piuttosto forte. Attrezzatevi con un golfino o una giacchetta e assicuratevi che siano in linea con il vostro outfit: un maglioncino stropicciato da borsetta potrebbe rovinare tutti i vostri sforzi.

#VIDEO1#

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017