Excite

Come vestirsi alla laurea in inverno: ecco alcune dritte per non sbagliare look

Dopo lezioni estenuanti, sessioni d'esame impossibili e ore passate in coda segreteria, finalmente il giorno della laurea è arrivato. Per una laureanda, la terza preoccupazione della giornata, dopo la discussione in dieci minuti ed eventuali domande a sorpresa, è sempre la stessa: cosa mi metto? Il timore è sempre quello di risultare o troppo sciatta, o troppo esagerata, ed attirare così sguardi più velenosi e pericolosi di quelli delle fashion victim: quelli delle professoresse che stanno per giudicarti. Un preoccupazione che diventa ancora più evidente d'inverno, quando un abitino di mezza stagione di un colore allegro ma non troppo può sempre salvarci. Per ovviare alle ansie da outfit per la discussione a novembre o dicembre, ecco alcune linee guida per decidere come vestirsi alla propria laurea in inverno.

Idee outfit autunno inverno 2014: ecco i look da imitare

    Outfit creato su Polyvore.com,

L'importanza della camicia bianca

La prima regola che può salvarci in ogni caso è la più semplice: punta sul classico. Se hai ansie da prestazione e hai paura che la commissione possa giudicarti più per un outfit eccessivo che per la tua performance, non dare loro modo di storcere il naso.

Un capo che è una sicurezza in ogni situazione è sicuramente la camicia bianca. Puoi scegliere un modello standard in cotone, oppure variare sul tema, con chiffon o voile e magari con un fiocco morbido al posto del colletto. Da evitare invece il pizzo, inadeguato all'occasione. In ogni caso, se vi affiderete alla camicia bianca avrete possibilità nulla di fallire almeno in quanto ad outfit.

Gonna o pantaloni?

Il secondo dilemma, dopo aver scelto la parte alta, è quello di dover scegliere tra la gonna e un paio di pantaloni. In questo caso è una questione di gusto personale, di come ci si sente più a proprio agio in un'occasione formale. Il pantalone ha il vantaggio di poter giocare maggiormente con le tendenze del momento: potete sbizzarrirvi tra pantaloni a vita altissima e gamba a sigaretta, oppure sperimentare il ritorno dei pantapalazzo, larghissimo sul fondo ed estremamente eleganti. Se invece preferite la gonna, la scelta è limitata ma comunque eccellente: una gonna a tubino a vita alta, lunga almeno fino a ginocchio, vi renderà professionali e femminili al tempo stesso.

La giacca giusta varia a seconda della scelta gonna o pantalone: nel primo caso, optate per un giacchino corto, con girocollo rotondo; se invece avete scelto dei pantaloni, preferite un blazer dal taglio maschile ed essenziale. Nel secondo caso, è perfetta la tinta unita, nero, grigio chiaro o beige; nel primo, la giacchetta è perfetta anche in fantasia stile pied de poule.

Ok all'abito ma...

Anche un semplice abito può essere perfetto per l'occasione: l'importante è non sceglierlo in materiale di scarsa qualità, optare per colori tenui ed evitare modelli stretch.

Scarpe: tanto belle quanto comode

La cosa che si fa di più quando si è in attesa di discutere la propria tesi è sicuramente camminare avanti e indietro. Quindi non rinunciate per nulla al mondo al tacco, ma sceglietelo molto comodo. Una decolletè di media altezza, con o senza cinturino e confortevole ad ogni costo, è la soluzione più adatta.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017