Excite

Come vestirsi a un matrimonio di sera in estate: ecco le dritte da seguire e gli errori da evitare

Il grande giorno del matrimonio sta per arrivare. No, non il vostro: quello a cui siete state invitate. Le nozze sono da sempre croce e delizia per le donne: da un lato il romanticismo, dall'altro l'ansia più grande, cosa mi metto? Il problema diventa doppio se bisogna scegliere cosa indossare nel caso in cui il matrimonio sia di sera. Questo tipo di cerimonie vengono solitamente celebrate d'estate: la temperatura permette di avere più scelta per selezionare il dress code perfetto per l'occasione.

    Zalando.it

Abito lungo a un matrimonio: attenzione a non strafare

Negli ultimi anni è diventato il grande classico dei matrimoni estivi, soprattutto di quelli notturni. L'abito lungo è sotto tanti punti di vista la scelta perfetta per presentarsi alle nozze dei vostri parenti o amici con la giusta eleganza, senza necessariamente spendere un patrimonio. Se la vostra scelta ricade sul vestito fino ai piedi, però, ci sono delle regole da rispettare.

L'errore più grande che si compie quando si decide di indossare un abito lungo a un matrimonio è quello di deviare l'attenzione su di sé. Non dimenticate che l'abito da sposa è nella maggior parte dei casi lungo e per questo la rende protagonista, come è giusto che sia. Informatevi prima su eventuali colori alternativi dell'abito da sposa: se lo indosserà cipria dimenticate questo colore. Sbagliatissimo anche l'abito lungo rosso oppure nero: ricordate, ancora una volta, che le star della giornata non siete voi. Spazio al blu, al verde e ai colori pastello e ricordate: eleganti sì, principesche no. Il grande giorno arriverà anche per voi, ma non è questo.

Luccicanti, ma con stile

Ad un matrimonio è giusto brillare, solo se è serale. Concedetevi quindi dei piccolo bijoux che vi facciano splendere nella notte. Che siano un paio di orecchini, una scarpa cangiante, una collana preziosa, oppure una semplice clutch, ricorrete a un punto di luce, ma solo uno: non è il ballo delle debuttanti né una serata di gala.

Non solo stola

Se parteciperete ad un matrimonio serale, la stola non vi servirà solo per coprirvi le spalle in Chiesa, ma anche per ripararvi dall'immancabile brezza notturna. Dall'inizio pomeridiano dei festeggiamenti fino alla notte inoltrata ne passano di ore e di gradi di escursione termica. Fateci trovare preparate e non limitatevi alla solita stola classica: sperimentate con coprispalle minimal, bolerini e, se volete osare ed è intonata alla forma del vestito, osate con una giacca dal taglio maschile. Se proprio non volete rinunciare alla stola, non portatela sulle spalle come la nonna con lo scialle: il web è pieno di tutorial per sfruttare questo accessorio al meglio.

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017