Excite

Come indossare un foulard in testa in modo originale

Il foulard è da sempre un simbolo di classe ed eleganza: un accessorio, spesso di seta in stile Hermès, che rende in un baleno il proprio look più sofisticato. Il foulard può essere portato in tantissimi modi, dai più classici ai più innovativi nati soprattutto negli ultimi anni. I più innovativi, però sono quelli che rispolverano il foulard in testa, da portare in tanti modi diversi.

Come indossare una pashima

    YouTube

Per portare il foulard in testa nel modo più semplice è metterlo con il fiocco in bella vista, a mo' di cerchietto: è sufficiente piegarlo più volte su se stesso prendere le due estremità e unirle tra loro. L'importante è tenere sempre il fiocco un po' di lato. Il foulard indossato in questo modo è perfetto per un look da pin up anni '50: sarà sufficiente aggiungere un po' di rossetto rosso eyeliner e uno chignon tra i capelli.

Se negli anni Cinquanta si portava aperto e allacciato sotto il meno alla Grace Kelly, ora si indossa come una fascia, arrotolato strettissimo intorno alla testa. Piegate più volte il vostro foulard fino a formare una lunga striscia orizzontale, oppure arrotolatelo in maniera grossolana (le tecniche tra cui scegliere sono tantissime) e circondate il vostro capo con la stoffa: sarete misteriose e affascinanti.

    YouTube

Di ispirazione tipicamente africana, ma sempre più diffuso anche nelle città: se il foulard è sufficientemente grande, il modo più glamour di indossarlo è senza ombra di dubbio creando un elegante turbante. Anziché creare, come nei precedenti casi, due fasce molto stretta, la stoffa deve avvolgere l'intera testa: le estremità vanno poi unite sopra sul retro, mentre sul davanti deve essere ben visibile la stoffa che si incrocia sui due lati del capo. Un dettaglio fondamentale, più colorato è il turbante, più glamour sarà l'effetto.

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017