Excite

Come fare un vestito da zombie fatto in casa

Per fare un vestito da zombie fatto in casa come prima cosa dovete decidere quale zombie volete interpretare. Ci sono tantissime tipologie di zombie, potete essere un morto vivente appena tornato alla vita oppure un morto stecchito da tantissimo tempo che ormai veste solo abiti consunti e gli manca anche qualche parte fondamentale del corpo. Potete optare per uno zombie in uniforme da lavoro, in tenuta scolastica o anche in abito da sera, il limite alla fantasia non ve lo metterà nessuno.
    @Getty Images

Tutti i passaggi per un perfetto abito da zombie fai da te

Una volta scelto il vostro vestito da zombie dovrete passare alla fase di zombificazione dello stesso. Uno zombie di certo non ha degli abiti ben tenuti, la prima cosa da fare quindi è rovinare il capo o i capi che avete scelto come abbigliamento per il vostro costume. Macchiate i vostri abiti, stropicciateli appallottolandoli più volte e creando la maggior parte di pieghe possibili. Se lo ritenete necessario ed utile potete anche prendere delle forbici e stracciare i vestiti in modo tale che siano ancora più rovinati e sicuramente più zombizzati.

Un costume da zombie convincente deve avere anche delle bruciature e delle macchie di sangue. Per fare le prime dovete assicurarvi che il tessuto che dovete bruciare non sia altamente infiammabile, quindi attenzione a tessuti sintetici e fatelo sempre fare da persone adulte. Tenete dell'acqua a portata di mano, fate delle piccole bruciature e se si infiammano gettateci immediatamente l'acqua sopra. Per le macchie di sangue potete farle sia con del sangue finto sia con del succo di pomodoro concentrato, non esagerate e fatele in punti plausibili soprattutto sul bavero e sul petto, dove sicuramente uno zombie che mangia cervelli avrà tanto sangue rappreso. Se vuoi dare un ultimo tocco al tuo costume da zombie sporcalo anche di terra e abbinalo ad un perfetto trucco da non morto, nessuno potrà resisterti.

    @Getty Images

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017