Excite

Coca Cola lancia la prima collezione di scarpe

  • Twitter

Da una bibita gasata a una collezione di scarpe il passo è... Breve? Se si parla di Coca Cola, sì: l'azienda americana produttrice dell'omonima famosissima bevanda ha infatti deciso di buttarsi nel fashion system, partendo proprio dall'accessorio più amato dalle donne di tutto il mondo. E se già i signori rumoreggiano perché si sentono 'dimenticati', niente paura: Coca Cola ha pensato anche a loro.

Jean Paul Gaultier per Coca Cola Light

Il brand più riconoscibile del pianeta - si narra creato nel 1886 dal contabile dell'azienda, Frank Mason Robinson - ha scelto infatti di cimentarsi nel nuovo mercato con due distinte collezioni di calzature, per lei e per lui (per il momento con una leggera predominanza di scarpe femminili), comprendenti generi diversi: dalle flip flop, alle espadrillas, alle ballerine, alle sneakers.

In tutto i modelli sono una quarantina, in vendita al prezzo di 40 euro in jeanserie e punti vendita selezionati nelle principali città italiane e del mondo (in Europa il progetto coinvolge anche Gran Bretagna, Francia, Spagna e Benelux, mentre al di fuori del vecchio continente il mercato di riferimento è quello del Brasile), e mixano creatività e design italiani a produzione made in China. Una strategia decisa dal licenziatario unico per l'Europa del marchio, Distrib-Est, che per voce del suo presidente Jacques Bonnet ha dichiarato che le vendite relative all'estate del 2012 sono state "ottime", con una percentuale dell'80%, e ha concluso affermando: "La sfida è immensa, il marchio Coca-Cola è straordinario e vogliamo realizzare molte cose con questa linea di calzature".

Coca Cola scarpe: i modelli della collezione estate 2012

Ma come sono in definitiva le scarpe Coca Cola? Lo stile è senza dubbio giovane e colorato, anche se non univoco. A fianco delle flip flop con suola stampata con disegni ispirati alla street art si collocano infatti ballerine, espadrillas e stringate dai colori e dalle linee classiche, ma anche sneakers decisamente 'futuristiche', con zeppe aggressive (per lei) e chiusure combinate velcro/lacci. L'idea è che manchi ancora una linea ben definita, forse anche per 'testare' i gusti del pubblico, ma il progetto è senza dubbio interessante e, almeno a leggere i commenti sui social media, sta incontrando il gusto (è proprio il caso di dirlo) dei fan della bevanda.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019