Excite

Chi ha fatto la tua t-shirt? Scoprilo con 'I owe you'

'I owe you' - sono in debito con te - è il nome dell'iniziativa che vuole ridare dignità al lavoro sconosciuto di migliaia di operai tessili senza i quali non esisterebbe gran parte delle t-shirt, dei pantaloni, delle gonne, delle giacche e dei vestiti che indossiamo. Lanciato in Spagna questa settimana, IOU sfrutta le potenzialità della rete per creare un ponte 'virtuale' tra artigiano e utente finale, così da dare un volto a chi - in prima battuta - contribuisce alla realizzazione dei nostri indumenti. Ma come funziona esattamente il progetto?

Green Project, la moda a Km 0 made in Italy

Pensato come una piattaforma di vendita online, su iouproject.com è possibile acquistare qualsiasi capo desideriamo, ma con alcune differenze rispetto ai tradizionali siti web di shopping che lo rendono assolutamente unico. Tutti gli abiti di IOU infatti sono realizzati a partire da un pezzo di stoffa tessuto a mano - il madras check - fabbricato da una delle 20 milioni di famiglie della regione indiana Tamil Nadu, proprio quella per la cui indipendenza economica e sociale si è battuto Gandhi. Il 'madras check' è una pezza di circa 8 metri per 6.25 per tessere la quale ci vanno dai 4 ai 5 giorni: un lavoro prezioso e fino a oggi sconosciuto, ma che grazie all'impegno di IOU riceve finalmente l'attenzione e il valore che merita.

Acquistando un vestito IOU, tramite un link e un codice QR potremo accedere dal nostro pc o dal nostro smartphone alla storia dell'artigiano con il cui madras check è stato realizzato quell'indumento, dandoci così la possibilità di 'conoscere' almeno virtualmente chi ha lavorato per noi. E non solo: la conoscenza può essere reciproca. Se infatti ci fotografiamo con indosso il capo IOU, un'apposita app ci permette di 'caricare' la foto sul sito - nella sezione 'La storia di questo prodotto' - permettendo così all'artigiano di vedere dove è finita la stoffa che ha fabbricato.

Das Putas, provocazione e progetti di beneficenza e assistenza

E se vogliamo partecipare ancora più attivamente al progetto, possiamo 'opzionare' il capo che abbiamo acquistato semplicemente cliccando sul tasto 'Reserve' presente vicino a ciascun indumento e dargli ulteriore visibilità sulla bacheca della nostra pagina Facebook. Per 21 giorni contribuiremo a pubblicizzare il progetto e riceveremo anche una piccola commssione su ogni vendita.

Foto: iouproject.com

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017