Excite

Chanel, Karl Lagerfeld ambienta in una brasserie la sfilata alla Paris Fashion Week

  • @Getty Images

Karl Lagerfeld ambienta la sfilata della Paris Fashion Week di Chanel alla Brasserie Gabrielle, una nuova location che diventa il palcoscenico della nuova collezione autunno-inverno 2015-2016 del brand francese. All'interno di questa cornice, che ricorda molto gli anni del primo novecento parigino, a prendere un drink e fare due chiacchiere ci sono anche due delle pupille di Lagerfeld, Cara Delevingne e Kendall Jenner.

Guarda le foto di Chanel, la collezione autunno-inverno 2015

La collezione che Chanel presenta per l'autunno-inverno 2015 è composta da abiti che richiamano, per linee e colori, gli anni '30 del novecento, con modelli molto femminili che richiamano ampiamente lo stile parigino d'epoca, anche nell'uso di accessori come fasce e cappelli. Questa linea dal gusto retrò si affianca anche a modelli più contemporanei, che ricordano la moda degli anni '60 per fantasie e tagli.

Immancabili naturalmente sono i completi tipici di Chanel, che quest'anno si presentano con una fantasia tartan, dalle tonalità scure in combinazioni come nero e blu, nero e rosso, grigio e bianco. Alcuni modelli proposti in questa collezione tornano anche a nuance più morbide come il rosa confetto, il lilla e l'azzurro carta da zucchero, colori che vanno comunque a contrasto con le principali tonalità della collezione che possono essere riassunte in nero, grigio e bianco.

Chanel e Karl Lagerfeld prevedono un autunno-inverno 2015 all'insegna del gusto francese classico, la stessa Brasserie Gabrielle è una dimostrazione della volontà di prendere ispirazione da quelli che sono stati gli anni romantici ma anche più trasgressivi della capitale francese. Come sempre Lagerfeld stupisce il pubblico con la sua scenografia e le sue grandi doti di comunicatore ed esperto del marketing e, allo stesso tempo, segna con la sua collezione la moda della prossima stagione.

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017