Excite

Caterina Balivo, Cannella addio: l'annuncio su Facebook

  • Facebook

Cannella e Caterina Balivo si dicono addio. La giornalista e conduttrice e il brand di abbigliamento nato nel 1993 per iniziativa dell'Organizzazione Grimaldi S.p.A. hanno infatti comunicato di avere posto fine di comune accordo alla loro pluriennale collaborazione. La bella napoletana, dunque, non sarà più il volto delle campagne Cannella e il suo posto sarà preso da una nuova e per il momento misteriosa testimonial, che come lei stessa ha detto rivolgendosi alle clienti del marchio, "vi piacerà".

Caterina Balivo, com'era e com'è: le foto

Una chiusa in linea con l'armonia che ha sempre caratterizzato il rapporto tra Cannella e Balivo, comunicata dall'azienda sulla propria pagina Facebook con un post con annessa 'lettera di addio' della conduttrice, che a qualcuno è sembrata fin eccessiva: insomma, è stato il pensiero, finisce una collaborazione di lavoro, mica un matrimonio.

Il catalogo Cannella AI 2012 2013 con Caterina Balivo: le foto

Per capirsi, il messaggio del brand recita: "Dopo anni di splendida collaborazione Caterina Balivo non sarà più il volto Cannella, ma resterà sempre una nostra ed una vostra specialissima amica, che ha rappresentato a pieno i valori e la filosofia del brand, con allegria, femminilità e professionalità. Anche noi le diciamo: 'Arrivederci!'". E fin qui, tutto ok: in fondo Balivo è il volto di Cannella dal 2009 e, giustamente, per le clienti si tratta di un cambiamento del quale vanno avvisate.

Però poi arrivano i saluti che la diretta interessata "ha voluto inviare personalmente a tutte voi!!!" e qui dalla cortesia e dal rispetto si rischia di scivolare nel kitsch. Passino infatti la riflessione sugli anni trascorsi insieme, "belli divertenti e di grande soddisfazione", e i ringraziamenti per aver "conosciuto imprenditori italiani perbene, gran lavoratori", ma il momento amarcord 'strappalacrime': "Ogni volta che tornavo a casa nella mia città, a darmi il benvenuto c'era Cannella con la mia gigantografia", è un tantino esagerato. Come pure sembra fuori luogo il voler rimarcare che "l'amicizia (con Cannella, ndr) resterà, ma non il rapporto lavorativo, che finisce qui".

Insomma, la bella immagine professionale trasmessa negli anni rischia di essere offuscata dall'eccesso di sentimentalismo che gronda dalle righe scritte da Balivo. Nessuno mette in dubbio che il momento sia emozionante, per carità, ma per l'appunto, pur sempre di professionisti si tratta. Anche perché, a fronte di simili saluti, si finisce con l'andare a rileggere la biografia della (ormai ex) testimonial e sul suo sito che cosa viene fuori? Che la chiusa dei messaggi è sempre la stessa, "AD MAIORA". E va bene che Caterina dice che è il suo motto, però i soliti malpensanti potrebbero pensare che 'sti discorsetti li fa con lo stampino...

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018