Excite

Cara Delevingne, H&M la scarica: "Non è il volto del brand"

  • Getty Images

Cara Delevingne sulle orme di Kate Moss? A quanto pare sì, anche se non di quelle dei fasti, ma delle altre seguite allo scandalo delle foto con la modella sorpresa a sniffare cocaina con l'allora fidanzato Pete Doherty. L'edizione di domenica del Sun, infatti, ha riportato una dichiarazione del portavoce di H&M secondo cui il colosso dell'abbigliamento svedese "non ha particolari ragioni" per proseguire la sua collaborazione con la top inglese.

Cara Delevingne volto di Yves Saint Laurent make-up per la linea Baby Doll

Per chi non lo sapesse o se lo fosse dimenticato, lo scorso maggio Cara è stata paparazzata davanti alla porta di casa sua mentre tentava maldestramente di nascondere una bustina piena di polvere bianca scivolatale fuori dalla borsa. Immagini che hanno fatto il giro del mondo e che hanno allungato più di un'ombra sulla super modella, anche se nell'immediato non sembrava avessero avuto conseguenze: subito dopo, infatti, la top ha posato per le campagne AI 2013/2014 di DKNY e Mulberry ed è stata eletta tra le donne meglio vestite dell'anno da Grazia UK.

Cara Delevingne e Rita Ora stanno insieme, l'annuncio su Twitter

Un silenzio rotto proprio solo dalla voce di H&M, che fin dall'inizio ha dichiarato la propria "dura presa di posizione contro le droghe, come dichiarato nella policy aziendale" e che già nel 2005 non aveva esitato a licenziare Kate Moss. "Cara Delevingne non è una delle nostre modelle e ritengo che ci sia stato un malinteso nell'indicarla come volto di H&M", ha detto il portavoce dell'azienda al Sun, specificando quindi: "Abbiamo collaborato con lei solo per lo show", in riferimento alla sfilata che ha segnato l'esordio a febbraio del marchio svedese sulle passerelle della Paris Fashion Week.

Insomma, se non di un licenziamento vero e proprio si tratta, certo è che H&M non ha speso parole di stima per Cara, anche se come nota Grazia UK il balletto dei testimonial è una delle caratteristiche peculiari del brand, che negli ultimi anni ha visto avvicendarsi tantissimi volti in noti in tempi ristrettissimi, come nel caso di Gisele Bundchen, Lana Del Rey e ora Beyoncé. Per capire se la top inglese ha imboccato il viale del tramonto, dunque, bisognerà aspettare e vedere se arriveranno altre rotture eclatanti, benché - il caso di Kate Moss insegna - nella moda nulla è per sempre, neppure il declino...

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019