Excite

Calendario Pirelli 2014: le foto in anteprima su Vanity Fair

  • Instagram

Il Calendario Pirelli quest'anno compie 50 anni e celebra l'evento con un cast d'eccezione: i fotografi Patrick Demarchelier e Peter Lindbergh (si mantiene un livello altissimo, lo scorso anno il fotografo era Steve McCurry) e le top model Alessandra Ambrosio, Helena Christensen, Karolina Kurkova, Alek Wek, Miranda Kerr e Isabella Fontana. Come tradizione, il calendario 2014 vedrà la luce solo il prossimo novembre, ma intanto il set è stato aperto e le immagini del backstage sono state pubblicate in anteprima oggi su Vanity Fair.

Orlando Bloom e Miranda Kerr alla Parigi Fashion Week

Poi Miranda Kerr ha postato due foto sul suo Instagram. Si tratta di scatti fatti a New York, niente nudi. Scelta che si era verificata anche lo scorso anno. Patrick Demarchelier e Peter Lindbergh hanno partecipato a sessioni Pirelli nel 2005 e nel 2008 - nel caso del primo - e Lindbergh stava davanti l'obiettivo nel 1996 e nel 2002.

Miranda Kerr e il suo sexy bikini rosa

Il calendario è stato rilasciato nel 1964 e vi hanno posato modelli come Naomi Campbell, Gisele Bundchen, Valeria Mazza, Kate Moss, Cindy Crawford, Penelope Cruz e Jennifer Lopez. Vi hanno lavorato fotografi del calibro di Richard Avedon, Herb Ritts, Mario Testino, Terry Richardson. Solo tre i fotografi donna: Sarah Moon, Annie Leibovitz e Inez van Lamsweerde. I primi scatti erano del 1963, per mano di Terence Donovan e ebbero luogo nella Swinging London. Da allora, si sono succedute 41 edizioni.

Il backstage del calendario Pirelli 2008

Il calendario è esclusivo: è pubblicato sempre in tiratura limitata, gode di budget milionari e location favolose. I set sono stati alle Bahamas, in Brasile, in Cina, le scogliere di Big Sur in California, e addirittura, nel 2009, il Delta dell’Okavango in Botswana, fotografato da Peter Beard. The Cal - come viene chiamato in gergo - ha riunito modelle e attrici di età, razze e taglie diverse, ma sempre significative nella moda e nello showbiz di quello specifico momento. Sole sul set o coreografate in gruppi eterogenei, esordienti o top all’apice della carriera: nessuna ha mai avuto il sopravvento sul progetto di comunicazione e sulle ferree regole di partecipazione. Non sono previsti compensi, se non per il fotografo. Portatrici di messaggi impegnati o di puro erotismo, incinte o a dorso di elefante, trasformate in divinità mitologiche o casalinghe ai fornelli, vestite di costumi etnici o di soli gioielli, di abiti griffati o di lattice aderente, fino al nudo integrale più sfacciato, le donne del calendario sono state tutte ugualmente protagoniste.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018