Excite

Borsa Chanel 2.55: una storia lunga più di 50 anni

  • Excite

Non solo una borsa, ma il simbolo dell'eleganza, della femminilità: in una parola, un autentico mito. La borsa Chanel 2.55 è una passione per molte di noi. Il modello è lo stesso da più di 50 anni, trapuntato e con tracolla a catena. Cambiano però i materiali, i colori, l’appeal, diverso ogni stagione. Un modello essenziale, ma di grande eleganza.

La prima versione, aveva una chiusura rettangolare, chiamata “mademoiselle lock” e due semplici catene, mentre l’interno, costituito da doppia patta, era colore bordeaux. Non era presente il logo della maison. Alla fine degli anni ’80, Karl Lagerfeld, rivisitò il design di questa borsa, aggiungendo l’inconfondibile chiusura dotata di doppie C incrociate fra loro ed intrecciando una striscia di pelle alla catena. Questa versione prese il nome di “2.55 Classic Flap”. Nel 2005, in occasione dei 50 anni della borsa, Lagerfeld la propose nuovamente sul mercato, ma con il nome “2.55 Reissue“, riportando alla luce la prima versione realizzata da Madame Chanel.

La Chanel 2.55 è prodotta con un lungo ed accurato lavoro completamente artigianale. Ogni esemplare è paragonabile a un pezzo di atelier, completamente fatto a mano con la massima cura dei dettagli. E' ovvio che un oggetto del genere prevede anche un costo adeguato, che rende la Chanel 2.55 per molte di noi un sogno decisamente difficile da realizzare. La borsa viene prodotta in tre dimensioni: piccola, media e grande, ma  per alcune collezioni c'è anche la versione jumbo, che si avvicina alla misura grande. Per le misure standard i prezzi (che vengono aumentati ogni stagione) oscillano per ora tra i 2000 Euro della misura piccola, ai circa 2700 della grande, mentre la jumbo si aggira ormai attorno ai 2900 Euro.Certo: più che un acquisto si tratta di un vero investimento dallo stile sobrio, semplice e unico che non passerà mai di moda.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017