Excite

Belen Rodriguez racconta la verità sullo spacco inguinale

  • infophoto

Belen Rodriguez è riuscita a calamitare l'attenzione su di se nella seconda serata di Sanremo 2012, come neanche Celentano ha saputo fare, ancora non si placano, infatti, le polemiche sul suo scosciamento eccessivo, tanto che anche Elsa Fornero da tempo ha smesso di guardare la tv, offesa da certi programmi televisivi.

"Sono la donna delle provocazioni, mi piacciono i contrasti. La prima sera mi sono presentata come una principessa, con i capelli raccolti e il vestito nero; la seconda ho esagerato. Ho fatto, com'è che si dice... L'ammaliatrice. Ma gli slip c'erano", esordisce così, Belen, a chi le chiede come mai avesse osato tanto e aggiunge: "Faccio parte del mondo della tv - replicando alle dichiarazioni del ministro - e la tv è show. Non scrivo le leggi. Farebbe clamore se fosse una parlamentare a scendere le scale con quello spacco". Non ha sicuramente paura di dire quello che pensa e sostiene di aver esagerato sì, ma che comunque rimane una soubrette e queste cose fanno parte del mondo della televisione, dello show.

La pensa diversamente Lucia Annunziata, ex presidente della Rai: "Belen è bellissima e simpatica, ma certo quel suo sventolarsi la gonna è stato più sconvolgente del sermone di Celentano. Non è questione di centimetri di pelle scoperta ma dell'uso che di quella pelle viene fatto...un conto è essere sexy, un conto l'ammiccamento sfacciato". Anche il vice presidente della Rai, Antonio Marano, interpellato sulla faccenda ammette: "Lo spacco di Belen? Eccessivo perché esibito in un momento televisivo molto familiare...non in seconda serata dove volendo puoi usare linguaggi e forme diverse, anche se Belen è bellissima, che Dio ce la lasci così. È una forma di rispetto verso le donne anche il fatto di poterle fare esprimere nella loro bellezza e nella loro parte artistica". Se Belen ha espresso in questo modo 'la sua parte artistica', allora...

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019