Excite

Caos armadio: 10 regole per sopravvivere

Se il vostro guardaroba è un caos di capi stipati alla rinfusa nei cassetti e appesi alle grucce alla bell'e meglio, approffitate del cambio di stagione per riorganizzarlo secondo le 10 semplici regole proposte nel suo blog da Anna Dello Russo, consulente creativo per Vogue Giappone.

"Box à porter", il guardaroba da viaggio Celyn B by Elisabetta Franchi

La prima cosa da fare, come suggerisce Anna, è di "eliminare tutta la fuffa. Perché fuffa genera fuffa!". Quindi quel vestitino rosa che non avete resistito a comprare ma che non avete mai avuto il coraggio di indossare è arrivato proprio il momento di buttarlo.

In secondo luogo, come insegna il Feng Shui, dovete rivitalizzare il vostro guardaroba di stagione utilizzando una nuova stanza vuota. E qui, per chi vive in un monolocale o divide la casa con il suo lui, sorge qualche problema. Difficilmente il fidanzato cederà i suoi spazi. Il consiglio allora è di svuotare completamente il guardaroba, pulire bene e ripartire da zero.

Il punto tre è un suggerimento di buon senso degno delle nostre mamme: "tieni solo i capi in buono stato". Che si ricollega anche a quanto già detto a proposito della fuffa.

Il quarto e il quinto punto invece offrono un paio di spunti pratici per la riorganizzazione del guardaroba. Intanto meglio gli appendini di metallo, meno ingombranti delle grucce di legno e antiscivolo, e poi: "organizzate il vostro armadio per capi: cappotti con cappotti, vestiti con vestiti, pantaloni con pantaloni, gonne con gonne". Un'idea che, spiega Anna, evita l'errore dell'acquisto di doppioni e che, generalmente, semplifica di molto la vita. Se siete in ritardo, meglio sapere dove mettere le mani piuttosto che affidarsi alla fortuna.

Il sesto suggerimento vi aiuta a scegliere i capi da tenere: se sono vestiti che potrebbero fare pensare alle nuove generazioni che sembrate una nonna o che in passato la moda era piuttosto stravagante, buttate senza rimorsi.

Punti sette, otto e nove: le scarpe mettetele nelle apposite scatole perché "l'odore di cuoio non si abbina bene a quello del tessuto", le calze tenetele nelle confezioni per evitare smagliature evidenti solo all'ultimo minuto - di solito quando i negozi sono già chiusi e voi non avete fatto la ceretta - e non schiacciate i vestiti, "necessitano di spazio come fiori nei giardini!"

Il look perfetto di Olivia Palermo

Da ultimo, il must dei consigli: "non usate gli antitarme di tipo chimico". L'effetto nonnina in naftalina appena uscita dall'armadio è quanto di meno glamour e sexy possa capitare. Soprattutto al primo appuntamento.

Foto: thedollsfactory.com

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017