Excite

American Apparel: le campagne più scandalose

Avevamo già avuto modo di occuparci di American Apparel esattamente un anno fa, quando lanciò sul web il concorso per trovare la testimonial ideale per la sua linea di lingerie, invitando le candidate a postare le foto del proprio lato B. Un'iniziativa che oggi più che mai ci appare in linea con l'immagine del brand, visto che, andando a scovare negli archivi delle sue campagne pubblicitarie, si scopre che la provocazione ha sempre fatto parte del suo DNA.

Le immagini delle campagne più scadalose di American Apparel

Il merito di questa operazione di ricerca e recupero ve in realtà a Fashionisto.com che, mosso dalle polemiche suscitate da una delle foto dell'ultima campagna American Apparel, è andato curiosare nelle Adv degli anni passati, spingendosi fino al 1995 e fornendo un'interessante rassegna delle produzioni più provocatorie del marchio.

La foto incriminata è quella che potete vedere in alto a destra, con una giovane ragazza che indossa uno slip bianco decisamente trasparente, mostrando dunque, chiaramente il pube. Inutile dire che gli USA non hanno accolto di buon grado tale campagna pubblicitaria e in molti hanno giudicato di cattivo gusto le scelte provocatorie di American Apparel, che vedono legate al disperato tentativo di scongiurare lo spettro della bancarotta, ormai da diverse stagioni aleggiante sulle casse del marchio...

 (foto © American Apparel)

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017