Excite

Accappatoio in microfibra: il 2011 di Zucchi

  • zucchi

Zucchi è un’azienda italiana leader nella produzione di biancheria per la casa. Diversi sono le fantasie dei modelli di accappatoio in microfibra proposti di Zucchi. La collezione 2011 è ricca di sorprese e non delude le aspettative.

La microfibra

Solitamente abituati al filo, quali sono i motivi che spingono a scegliere un accappatoio in microfibra? Questo materiale ha notevoli vantaggi se utilizzato in prodotti come gli accappatoi. Caratteristica peculiare degli accappatoi in microfibra è che si asciuga molto in fretta. Inoltre, occupando poco spazio, possono essere contenuti comodamente in una borsa da viaggio. I design accattivanti dei modelli di accappatoio in microfibra realizzati da Zucchi consentono un utilizzo non solo all’interno delle mura di casa, ma anche in piscina e in viaggio. Ecco che “asciugarsi diventa un piccolo piacere quotidiano”, come dice lo sponsor dell’azienda.

I modelli di accappatoi in microfibra proposti da Zucchi nel 2011

Running (prima immagine)

Realizzato interamente in microfibra di poliestere, Running presenta un design colorato e divertente. Le linee verticali di vario spessore donano l’allegria in questo modello disponibile in tre varianti: azzurro e verde, rosa e rosso, arancio e giallo. Il capo è reperibile nelle taglie S – M – L – XL.

Step (seconda immagine)

Realizzato interamente in microfibra di poliestere, Running presenta un design colorato, ma tradizionale e classico. Righe e grandi quadri dai colori poco accesi ricoprono questo modello disponibile in tre tonalità: fucsia, verde, e blu. Il capo è reperibile nelle taglie S – M – L – XL.

Skate (terza immagine)

Realizzato interamente in microfibra di poliestere, Skate è un modello pensato per i giovani, ma adatto anche ai meno giovani. Lo sfondo nero è completamente ricoperto di pois in questo modello disponibile in tre tonalità: prugna, verde, blu. Il capo è reperibile nelle taglie S – M – L – XL.

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017