Excite

Abbigliamento da donna: vestiti dal look retrò

  • Motivi.com

Un vero e proprio tuffo nel passato propongono le varie maison di moda: l'autunno inverno per l'abbigliamento da donna sembra essere all'insegna di vestiti che rispolverano i mitici anni Sessanta. Linee dritte, tagli fino al ginocchio, forme rigide, mescolate a influenze tipiche anche degli anni Settanta e Ottanta. Questo permette specialmente alle donne più giovani di portare abiti eleganti ma anche frizzanti, che non sono mai passati e sempre alla moda. Vediamo ora quali sono le proposte delle più importanti case di abbigliamento femminile giovanile del momento.

Benetton

Misurati e perfettamente in linea con una certa morigeratezza degli anni Sessanta sono gli abiti proposti da Benetton. Arrivano a malapena al ginocchio e hanno tagli dritti e rigidi. I colori sono variabili, vanno dal grigio - tipico dei 60s - a colori che ricordano di più i decenni successivi, quali il rosso acceso. Immancabili gli abiti dal taglio semplice, non avvitati, senza maniche e con collo a "v", rigorosamente in bianco o nero. A questi vestiti Benetton abbina cappotti e cappellini dall'indistinguibile gusto retrò: baschetti che fanno pensare anche agli anni Cinquanta e cappotti corti fino a metà coscia, con bottoni laterali e collo alto.

Motivi

Motivi abbina a tagli rigorosamente anni Sessanta, colori che affondano nei Settanta e negli Ottanta. Più o meno tutti i vestiti hanno linee rigide, maniche corte, scollo rotondo, e sono lunghi fino al ginocchio. I colori, però, variano di continuo: ci sono quelli in tinta unita fucsia o quelli turchese spezzati da particolari neri. Questi sono colori più in stile anni Ottanta. Poi si aggiungano tagli anni Sessanta a cui si abbinano fantasie fiorate con tinte marroni, frange e piume che, invece, vogliono seguire lo stile "figlio dei fiori" che è esploso negli anni Settanta ma che ha le sue origini alla fine degli anni Sessanta. Motivi rilegge completamente i tre decenni sperimentando su forme, colori, stili.

Sisley

Per l'abbigliamento da donna Sisley crea vestiti che hanno un marcato stile anni Sessanta, ma con più eleganza e sperimentazione. Si tratta di abiti molto ricercati, a volte anche piuttosto eccentrici. Il taglio dei vestiti è il solito: lunghi fino al ginocchio, molto poco avvitati, scollo a "v" o rotondo, maniche corte o lunghe ma morbide. A questi tagli un po' vintage Sisley aggiunge particolari modernissimi: cinte in pelle, coprispalle in pelliccia, tinte a righe bianche e nere o a quadri rossi e grigi. Sisley di sicuro produce la linea che più vuole ammodernare l'inconfondibile taglio del tailleur Coco Chanel che ha enormemente influenzato la moda degli anni Sessanta e che tuttora fa scuola.

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017