Excite

Bianca Balti attacca: ' Meglio essere prostitute che escort'

  • La Presse

La top model italiana del momento, Bianca Balti, fresca di passerella dopo la settimana della moda milanese, si lascia andare in un'intervista ad A il giornale diretto da Maria Latella, come al solito, senza troppi peli sulla lingua, con quel suo modo di fare, fresco e schietto, che spesso infastidisce chi pensa che dietro una modella non ci sia una testa pensante.

Già in passato la Balti aveva 'infastidito' con le sue dichiarazioni su Berlusconi, che tanto avevano scosso persino l'onorevole Alessandra Mussolini, che aveva fatto un appello ai responsabili della pubblicità della Tim (di cui è testimonial) affinchè si riprendessero Belen Rodriguez.

Anche questa volta la supermodel non ci va leggera e si sfoga parlando delle donne che, invischiate nelle vicende di politica, non per meriti, ma per aver usato il proprio corpo (bellezza, avvenenza) per raggiungere uomini di potere e riuscire ad ottenere favori in cambio di prestazioni sessuali: “Meglio le prostitute delle escort...Oggi tante ragazze si vendono a uomini di potere e fanno finta di essere delle gran dame. Fanno male”.“E’ contro la mia morale, e non mi vergogno di dire che ne ho una. Sono belle, giovani, avrebbero potuto avere una vita splendida, Innamorarsi. costruire qualcosa. E comunque potevano anche lavorare come tutti. Invece chi aspetta i clienti lungo i viali ha la coscienza di se’ e di quello che fa. E’ l’unico punto di partenza per un riscatto”...“Legalizziamo la prostituzione. Non capisco perche’ l’unica attivita’ completamente esentasse debba essere andare a puttane”

Bianca, lodigiana, classe 1984, con già un matrimonio alle spalle, ed una figlia di 4 anni, ha girato il mondo grazie al suo lavoro, nonstante ciò non vuole vivere all'estero: “Io sono arcipatriottica, voglio vivere in Italia, voglio che mia figlia faccia la scuola pubblica, voglio essere curata dalla mutua. Voglio essere fiera del mio paese e far parte in tutto e per tutto del suo popolo”. Pare inoltre avere anche idee molto chiare per quanto riguarda il suo futuro: “Vorrei mettere da parte abbastanza per lasciare tutto e vivere di rendita. Mi basterebbe avere una casa a Milano, una al mare e 2500 euro al mese. Potrei andare in giro con i miei amici, godermi le giornate con il mio uomo, crescere mia figlia Matilde. Avrei tutto quello che serve”.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017